SALUTO A DON LUCA BORGNA

DOMENICA 16 SETTEMBRE 2018 LA COMUNITA’ PARROCCHIALE DELLA CATTEDRALE ESPRIMERA’ UNA GIOIOSA E VIVISSIMA RICONOSCENZA  A DON LUCA BORGNA

Le decisioni assunte dal Vescovo Mons. Pavanello per la guida della Comunità Cristiana adriese inizieranno a concretizzarsi Domenica 16 settembre, durante la S. Messa delle 9.15 presieduta nella Chiesa Cattedrale dall'Arciprete: durante la Celebrazione sarà salutato don Luca Borgna, il Sacerdote inviato in data 9 settembre 2012 dal Vescovo Lucio Soravito per sostenere l'azione pastorale della Comunità cristiana cittadina. Don Luca, originario di Lendinara – la sua parrocchia è il Duomo di Santa Sofia – compirà il prossimo 12 settembre i 31 anni ed è, dopo sei anni trascorsi nella nostra comunità, alla sua seconda nomina, come Educatore al Seminario e cooperatore nella Parrocchia di Villadose, affidatagli dopo l'Ordinazione Sacerdotale vissuta il 9 Giugno 2012 nella Concattedrale di Rovigo. Il giovane Sacerdote era stato inviato con la nomina di Vicario Parrocchiale, per coadiuvare il compianto Arciprete Mons. Mario Furini nello svolgimento degli impegni parrocchiali, subentrando in questo incarico a don Fabio Finotello. La S. Messa di Domenica, celebrata alle ore 9.15 dal Sacerdote, si preannuncia intensa per il significato di collaborazione che ha rappresentato in questi 6 anni e nel contempo desideriamo ringraziare Don Luca Borgna per tutto quello che ha compiuto nella nostra Parrocchia in questi anni, particolarmente a livello giovanile, e ringraziarlo per averci dato quella collaborazione che riteniamo preziosa ed importante dopo la prematura scomparsa di mons. Mario Furini ed a Lui molto legato. Annunciano la loro presenza, oltre al Consiglio Pastorale della Cattedrale, il Gruppo Accoglienza, i Catechisti, l'Azione Cattolica, gli Scouts Adria2, il Coro Aquaviva e il Coro Polifonico, insieme ai Gruppi che fanno riferimento al Centro Giovanile San Pietro. Proprio nella struttura giovanile seguirà un gioioso momento di Festa e di canti, coronato da un brindisi augurale per tutti i presenti.

 Nelle foto allegate le immagini del suo ingresso nella nostra comunità il 9/9/2012

scout gruppo del venerdì gruppo accoglienza giovani animatori genitori ancora coro acquaviva concelebrazione3 circolo castello centro aiuto alla vita catechisti caritas gruppo aikido

I saluti di benvenuto da parte del Vicepresidente del Consiglio Pastorale A. Rondina e il dono di benvenuto in data 9/9/2012

a don lucaconcelebrazione2

Testo del saluto della comunità parrocchiale a don Fabio e don Luca, letto dal Vice Presidente del Consiglio Pastorale Aldo Rondina:

 “Alla conclusione di questa intensa Celebrazione ho l’incarico, a nome del Consiglio Pastorale che rappresenta la Parrocchia, di esprimere i sentimenti comunitari di gratitudine a Don Fabio e a Don Luca.

Prima di tutto è di grande significato questa celebrazione che Voi Don Fabio e Don Luca avete vissuto insieme con l’Arciprete e tutta la Comunità presente. Questo a significare come il Signore vuole che noi troviamo in Lui, e che viviamo con Lui una profonda comunione, e che ci sentiamo testimoni di questo dono che Lui ci fa con la Sua Parola e con l’Eucarestia.

Un ringraziamento vivissimo, accompagnato dalle nostre preghiere, rivolgiamo a Don Fabio per la sua presenza tanto generosa vissuta in questi anni in mezzo a noi, per aver continuato con intelligenza e cuore l’attenzione formativa verso i giovani e le loro famiglie, valorizzando pienamente, secondo le esigenze di oggi, il nostro Centro Giovanile, rendendolo accogliente non solo per le necessità della nostra Parrocchia, ma anche per tutta la città. Ti ringraziamo Don Fabio, perché pur ricevendo altri importanti incarichi, rimani in mezzo a noi per accompagnarci nel nostro cammino e continuare la tua sapiente testimonianza. Il rimanere in mezzo a noi dà un significato particolare alla nostra Cattedrale, poiché dalla Cattedrale in passato, proprio perché Chiesa Madre, si partiva per l’impegno pastorale nelle comunità periferiche. Un ringraziamento, pieno di accoglienza gioiosa, rivolgiamo poi a Don Luca, diventato Sacerdote nel Giugno scorso e che viene a esercitare il suo Ministero in mezzo a noi avvalendosi anche della presenza incoraggiante dell’Arciprete, dei Canonici e di Don Fabio. Sentiti bene accolto, caro Don Luca, non solo dai Sacerdoti, ma da tutta la Comunità ed anche dalla Città di Adria. Sappi che da subito ti consideriamo un “dono prezioso” per tutti noi e siamo certi che la fragranza della tua recente Ordinazione darà frutti generosi nella nostra Comunità. Sappi che ti accompagneremo, oltre che con la nostra preghiera, con tutto il nostro affetto e la nostra vicinanza. Per Voi un piccolo segno per ricordare questo giorno.”

I commenti sono chiusi