CROCIFISSO DI LEPANTO

 Crocifisso detto di Lepanto

 Il dipinto realizzato su entrambi i lati di una tavola in legno sagomata, riproduce il Cristo “patiens”, iconografia riconducibile alla tradizione artistica cretese (sec. XVII).

Nel verbale della Visita Pastorale eseguita il 21 Aprile 1703, il Vescovo Filippo del Torre conferma la provenienza cretese del dipinto, donato da quella Cattedrale al padre cappuccino Domenico Guarnieri al momento del suo rientro in Adria a seguito dell’invasione ottomana dell’isola avvenuta nel 1669 dopo venti anni di assedio.

 p.s.:

anche oggi sono presenti Frati Cappuccini legati ad Adria nelle isole greche , padre Romano Cerantola ultimo parroco della parrocchia adriese di S. M. Assunta della Tomba, è attualmente in servizio pastorale a Corfù…

FB_IMG_1504794231407 FB_IMG_1504794173664

I commenti sono chiusi